A A
RSS

“Arte, Riuso, Riciclo” alla Galleria Civica di Misterbianco

Ven, Mar 3, 2017

Arte, Eventi

Come godere dei vari linguaggi dell’arte contemporanea. “Vernissage” il 2 marzo

Quando la creatività, la sensibilità artistica e il riuso si incontrano, i materiali di riciclo reinterpretati acquistano nuova valenza e diventano bellezza e Arte.

La Galleria Civica “Pippo Giuffrida” di Misterbianco sarà lo spazio espositivo idoneo per la Mostra collettiva “Arte, Riuso, Riciclo”, dal 2 al 12 marzo prossimi, con vernissage il 2 marzo alle ore 18,30. Sedici gli artisti e i creativi in mostra: Agata Bucolo, Grazia Caruso, Francesca Condorelli, Giulia Cosentino, Alessandra De Luca, Annachiara Di Pietro, Ettore Gazzara, Tiziana Gazzara, Federica Leonardi, “Linea rossa tra arte e design”, Pino Manzella, Rosalba Marchifava Arnone, Domenico Morabito, Mimmo Scuderi, Ylenia Stella e Carmela Zuccarello. Il testo in catalogo è del critico Vinny Scorsone

Sarà un’occasione per godere di vari linguaggi dell’arte contemporanea e per avviare un sempre innovativo processo di sensibilizzazione sul tema dell’eco-sostenibilità. La mostra è parte di un progetto artistico-sociale-ambientale articolato, che ne arricchisce il messaggio e la valenza. Un messaggio molto sentito e condiviso dai cittadini di Misterbianco, un territorio che combatte da sempre (Amministrazione in testa) la sua battaglia sui rifiuti e la discarica, a difesa della salute dei cittadini e del territorio.

Il 3 marzo alle ore 10, presso la sala conferenze Giarrizzo dello Stabilimento di Monaco, si terrà un workshop dal titolo “Arte e Riuso collettivo del territorio”, a cura dell’architetto Manolo Benvenuti, il quale ha dedicato il suo impegno lavorativo e professionale a curare e seguire progetti di coinvolgimento e sensibilizzazione collettivi in tantissime parti d’Italia, operando attivamente su questo annoso tema sentito fortemente ovunque.

L’11 marzo alle ore 18.30 presso le belle sale della Galleria Civica “Pippo Giuffrida” di piazza Mazzini, si terrà poi la presentazione del libro “Alchimisti di oggi per un futuro fatto a mano” di Giuseppina Radice, il cui contenuto tanto ha a che fare con il desiderio di ciascuno di giungere a un processo di trasformazione personale e conseguentemente sociale. Interverrà il giornalista Salvo Fallica.

La mostra collettiva “Arte-Riuso-Riciclo” è il risultato concreto e sentito di un forte “credo”: “Creare per dare e ridare vita”. Questo è lo spirito che ha mosso me come curatrice e tutti gli artisti e creativi presenti. Sottrarre lo scarto definitivo alla morte e prolungare la vita di ciò che pareva aver concluso il suo ciclo vitale ed economico è un “atto poetico” per eccellenza. L’arte del riciclo nasce da ciò che gli altri scartano, scarti che diventano “risorsa preziosa”. Questo fenomeno non è cosa recente, ha la veneranda età di un secolo e più. Per dare l’idea di quanto questa esigenza sia stata sentita da grandi artisti fin dal secolo scorso e in ogni parte del mondo, basta ricordare che essa ha interessato significativamente correnti e movimenti artistici, tra i quali i futuristi, e cito dei nomi di “grandi” quali: Boccioni, Picasso, Duchamp, Rotella, Burri, Karol Rama, Pistoletto.

Per gli artisti, usare oggetti segnati dall’usura del tempo ha significato dare spazio all’esperienza, al tempo, alla vita che scorre e finisce; è stata ad oggi quasi una necessità, un’esigenza interiore di attaccamento e amore per la vita. Artisti che per esprimere la loro creatività utilizzavano ogni sorta di materiali: dalle carte e cartoni, ai lamierini, ai lacerati manifesti affissi a strati, ai sacchi bruciati, ai pezzi di bambole e camere d’aria, agli stracci e persino agli scarti biologici. 

Questo è lo spirito che ha mosso me come ideatrice e curatrice del progetto e l’Amministrazione comunale di Misterbianco a supportarmi: il sindaco Nino Di Guardo, l’assessore alla cultura Federico Lupo e l’assessore all’ambiente Angela Vecchio. Convinti tutti che i rifiuti, visti non solo sotto l’aspetto negativo dell’inutilità, ma reinterpretati attraverso la bellezza dell’Arte, possono diventare motivo di ammirazione e riflessione e bene prezioso; una riflessione dovuta sul possibile e auspicabile cambiamento della società civile su questo tema antico e vitale.

Carmela Zuccarello

direttrice della Galleria d’Arte “Pippo Giuffrida” di Misterbianco e curatrice del progetto

Redazione l’Alba

2 Resposte a ““Arte, Riuso, Riciclo” alla Galleria Civica di Misterbianco”

  1. Carmela zccarello ha detto:

    Direttore Pesce grazie sempre per la disponibilita ,un grazie anche a Roberto Fatuzzo e Danilo Festa. A presto.

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura daniela schillaci danilo festa discarica motta festa film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO Silvia Ivanova spettacolo taormina teatro Teatro Massimo Bellini di Catania trecastagni

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni