A A
RSS

La parola scritta e letta, protagonista a Paternò di “Binario Letterario”

Un inizio di viaggio per destinazioni sempre più ambiziose!

 

 

 

Un evento che non conta precedenti in zona, Binario Letterario.

Un festival in cui la parola, scritta e letta, è protagonista assoluta e viene omaggiata nelle sue molteplici sfaccettature.

L’avv. Claudia Barcellona, ideatrice e direttrice, lo presenta come “un viaggio culturale fra il reale e l’immaginifico”, prendendo spunto dal luogo che lo ospita, la ex stazione di San Marco in Paternò, convertita in Polo culturale dall’associazione SudS-Stazioni Unite del Simeto-progetti cultuRUrali che, da due anni, ne cura la gestione facendo rivivere i binari attraverso attività culturali di grande spessore, tali da coinvolgere non solo le istituzioni e le realtà più significative del territorio ma artisti, studiosi, personaggi del mondo culturale da ogni parte d’Italia e partner stranieri (Università di Memphis, Boston e diverse Ong).

Presentazioni di libri, reading, letture animate per bambini, incontri tematici, workshop, spettacoli, mostre, installazioni interattive, musica si susseguiranno dal 28 al 30 settembre 2018, dalle 17 alle 24.

Tanti e tutti di rilievo i momenti previsti, con grande attenzione alle diverse forme di scrittura, da quella popolare, a quella poetica, epistolare, storica, cinematografica, teatrale, fumettistica e financo di testi per canzoni.

Ai ragazzi del liceo classico e artistico è riservato un workshop di giornalismo con le docenze del prof. Pino Pesce, direttore de l’Alba Periodico, e della dott.ssa Mary Sottile, giornalista e direttore di Ciak Telesud. Al termine, gli studenti intervisteranno gli scrittori partecipanti al festival per farne un reportage sul giornalino d’istituto.

Ancora, si discuterà delle criticità e punti di forza del mercato del lavoro nel campo letterario con chi di questa passione ne ha fatto la propria attività lavorativa: Arianna e Maria Carmela Sciacca di Vicolo Stretto, Ciccio Mannino di Officine Culturali, Chiara Longo di Edizioni Didasko, Grazia Calanna di L’Estroverso.

Fra gli autori partecipanti Antonino Tomasello, Anna Pavone, Gaetano Pulvirenti, Arcangelo Gabriele Signorello, Placido Asero, Filippo Ferrara, Francesco Grasso (Franchina), Rosalda Schillaci, Nunzio Cartalemi, Sebastiano Patanè Ferro. Le attrici Luisa Morales Ippodrino, Barbara Cracchiolo e Iridiana Pedrone interpreteranno vari brani degli autori.

Una locomotiva stracolma di arte e cultura, motore per l’evoluzione della comunità, che parte ben solida in questa prima edizione e che ci auguriamo possa viaggiare per destinazioni sempre più ambiziose nel corso degli anni.

Red

 

 

 

Assicurazioni Pannitteri e Scuderi S.n.c.

Corso Italia, 112 95047 – Paternò (CT)

Tel. e fax 095 854754 – e-mail: paterno@groupama.it

Redazione l’Alba

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura daniela schillaci danilo festa discarica motta festa film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO Silvia Ivanova spettacolo taormina teatro trecastagni virgillito

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni