A A
RSS

Un dipinto di Maria Privitera per la BPW-International

mar, Ott 23, 2018

Arte

L’artista giarrese consegna la propria Opera alla Presidente Internazionale Amay Asfour

In occasione della visita in Sicilia di Amany Asfour, Presidente Internazionale BPW-International, venuta per partecipare al XXXVI Convegno Nazionale e Assemblea delle socie FIDAPA BPW-Italy tenutosi a Roma, l’artista giarrese Maria Privitera ha consegnato un suo dipinto creato per la Federazione Internazionale, dal titolo B.P.W.-International nel tempo e nel mondo.

L’iniziativa, promossa da Giuseppina Seidita Executive Finance Officer  BPW-International e già Past-President FIDAPA BPW-Itlay, si è svolta al Palazzo Villarosa di Bagheria (PA), alla presenza delle autorità Fidapa Nazionali, rappresentate da Maria Concetta Oliveri, vicepresidente FIDAPA BPW-Italy, dalle autorità del Distretto Sicilia, rappresentate dalla Presidente Cettina Corallo, dal sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, dal Club Bagheria Rotary International del Distretto Sicilia-Malta e da tante altre sezioni Fidapa della Sicilia che hanno anche voluto omaggiare Amany Asfour con diversi doni. Maria Privitera, laureanda in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Catania, nota pittrice e autrice di alcuni testi poetici, è socia FIDAPA BPW-Italy della Sez. Giarre-Riposto (CT) del Distretto Sicilia, dove attualmente ricopre la carica di tesoriera, prossimamente parteciperà, quale referente della sua sezione, al gruppo di lavoro del Distretto Sicilia per la tematica “Carta Dei Dirittti della Bambina – Educare alla parità e al contrasto della violenza”. L’artista giarrese, difatti, svolge un’intensa attività culturale ed è particolarmente impegnata a sostegno della parità di genere. Recentemente è stata premiata dal Comune di Piedimonte Etneo (CT) per il progetto scolastico “Versi, forme e colori dell’amore senza violenza” da lei stessa ideato e diretto. Ha recensito e presentato il cortometraggio La stanza rossa di Luca Arcidiacono, premiato a Los Angeles e a New York.

L’Associazione Nazionale FIDAPA, affiliata della BPW-International, si propone di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, autonomamente o in collaborazione con altri Enti, Associazioni ed altri soggetti. In Italia ci sono circa 11.000 socie, iscritte tra le 300 sezioni distribuite in tutto il territorio nazionale e raggruppate in 7 distretti con a capo Caterina Mazzella quale attuale Presidente Nazionale FIDAPA-BPW-Italy.

Maria Privitera si è perfezionata, come pittrice, presso lo Studio d’Arte del Maestro Tommaso Fiermonte, allievo del noto Pietro Annigoni, ricevendo nel corso della sua attività artistica, numerosi premi nazionali e internazionali. Inoltre ha già donato alla FIDAPA BPW-Italy un suo dipinto dal titolo Le ali della F.I.D.A.P.A., che si trova esposto a Roma nella sede nazionale dell’Associazione. «Riuscire a mettere su tela ciò che è stata, ciò che è e ciò che sarà la BPW-International non è stato affatto semplice. – Ha dichiarato Maria Privitera – Sarebbe stato più agevole descriverlo per iscritto con l’uso delle parole, ma un artista si lascia guidare dall’ispirazione anche se a volte non è facile trovarla, specialmente quando le circostanze o gli ideali sono a livello mondiale come in questo caso e spero di esserci riuscita. Nel realizzare questo quadro da me ideato e dipinto con tecnica olio su tela dal titolo B.P.W.-International nel tempo e nel mondo mi sono ispirata immaginando un viaggio nel tempo rappresentato dalla clessidra perché, nel tempo passato e per il tempo futuro, la BPW-International si è composta e crescerà con le donne e per le donne. Donne forti, intraprendenti e determinate ma al tempo stesso armoniose e madri, che vivono la loro vita in maniera consapevole e solidale. Donne di tutto il mondo quale simbolo che si evince nel suo logo disposto centralmente all’interno della clessidra e che viaggia da tempo e nel tempo cosmico.

Donne della B.P.W.-International simboleggiate da un unico profilo di donna stilizzato che richiama l’idea dell’unione e della congiunzione. Il sole, fonte di luce e di calore, generando fuoco ed energia, dà origine al sistema cosmico rappresentato nello sfondo da colori che danno l’idea della mescolanza dell’acqua e dell’aria per completare i quattro elementi essenziali e primordiali che garantiscono sempre e ovunque l’origine e la continuità della materia e della vita al pari delle donne fonte di bellezza e di ricchezza infinita».

Angelo Battiato

Angelo Battiato

Insegnante, esperto di storia locale, di tradizioni popolari e di dialetto siciliano. Ha in pubblicazione i seguenti libri di storia locale: “‘A Mascara – La commedia dell’arte misterbianchese”; “La chiesa della Madonna degli Ammalati e la famiglia Bruno – tra diritto di proprietà e devozione popolare”.
Ha curato la prefazione di alcune opere poetiche di importanti autori siciliani. Attualmente collabora con diverse testate giornalistiche, fra le quali “l’Alba” e “AetnaNet.org” (sito scolastico nazionale).

Tags: , ,

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura daniela schillaci danilo festa discarica motta festa film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO Silvia Ivanova spettacolo taormina teatro trecastagni virgillito

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni