A A
RSS

“Autori in divisa”. Poliziotti scrittori raccontano e si raccontano

dom, Nov 4, 2018

Cultura

A Sant’Agata Li Battiati un Evento per promuovere la cultura della legalità e del senso civico

Lo scorso 26 ottobre, nei locali della Biblioteca comunale di Sant’Agata Li Battiati, si è svolta la manifestazione culturale Autori in divisa, giunta alla terza edizione. L’evento, ideato e organizzato da Francesco Manna e da Agata Sava, rispettivamente presidente e vicepresidente dell’Associazione Culturale “Graziella Corso”, di Misterbianco, è stato inserito all’interno del contest culturale “Battiati Cult”, voluto fortemente dal sindaco del ridente paese etneo, Marco Rubino, per promuovere la cultura della legalità e del senso civico, e per valorizzare le eccellenze del territorio etneo.

Così si è espresso il sindaco Rubino: «Sono fiero e soddisfatto di aver ospitato questo importante evento partecipato da associazioni e cittadini. Un grande onore poter fare incontrare i miei concittadini con delle personalità così autorevoli nell’ambito della legalità. Ringrazio gli autori, la Polizia di Stato e le istituzioni presenti. Questa iniziativa vuole promuovere la cultura del libro e far accrescere il senso civico e il rispetto verso le autorità e lo Stato».

Dichiara Francesco Manna, organizzatore dell’evento e scrittore poliziotto: «Autori in divisa è una manifestazione che nel corso degli anni è diventata sempre più importante. Vogliamo promuovere la cultura attraverso la presentazione di opere di poliziotti che hanno la “passione di scrivere”, autori in divisa, appunto. “Dietro” la nostra divisa si nascondono passioni, sentimenti e grande professionalità».

Così, nei locali della Biblioteca comunale del paesino etneo, alla presenza del Sindaco, dell’assessore alla cultura Mario Pulvirenti e di un folto e qualificato pubblico, tre poliziotti scrittori hanno presentato i loro libri: l’Assistente Capo Cristiana Zingarino, in servizio all’ufficio di Gabinetto presso la Questura di Catania, con il suo libro Butta la lenza; il Sovrintendente Capo Gianluca Granieri, in servizio alla Polizia di Frontiera dell’aeroporto di Catania, con il suo libro Un milanese a Catania; e l’Assistente Capo Coordinatore Francesco Manna, in servizio all’ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico presso la Questura di Catania, nonché fondatore e presidente dell’associazione “Graziella Corso”, con il suo libro Storie di tutti i giorni. In sala, inoltre, erano presenti il Vicario della Questura di Catania, dott. Salvatore Fazzino, l’Ispettore del lavoro, dott. Francesco Marchese, il Vice Comandante della Stazione dei Carabinieri di S. Agata Li Battiati, luogotenente Giuseppe Calabrò.

La manifestazione è stata introdotta da Anna Maria Gazzana, insegnante e coautrice di Autori in divisa, e presentata da Agata Sava, vicepresidente dell’Associazione e coautrice del libro Storie di tutti i giorni, mentre chi scrive ha letto alcuni passi dei romanzi presentati.

Inoltre, l’evento è stato arricchito da un’esposizione di quadri dell’artista Pinuccia Alì, e da momenti musicali di Giuseppe Roccella, Assistente Capo Coordinatore presso la Polizia Postale di Catania, che ha allietato il pubblico con il suono della sua fisarmonica. Sponsor della serata l’azienda Epos caffè di Belpasso che ha offerto una degustazione della deliziosa bevanda a tutti gli ospiti in sala, con la collaborazione di Monia Caruso e Agnese Manna, socie dell’associazione.

Butta la lenza (Book Sprint Edizioni, 2017), di Cristiana Zingarino, è un romanzo delicatamente coinvolgente, che fluisce tra immaginazione e realtà. Un’aspirante scrittrice, nei sogni, si ritrova accanto ad alcune delle più importanti scrittrici di tutti i tempi, le quali le elargiranno i giusti consigli per una carriera virtuosa e di successo. Un milanese a Catania, giunto alla terza edizione (Edizioni Lampi di Stampa, 2018), di Gianluca Granieri, con prefazione di Lisa Bachis, è un romanzo in parte autobiografico ed in parte frutto di una spiccata fantasia. Un milanese nella “Milano del sud” di nome Ambrogio, declama contro il malcostume e, in egual misura, elogia a perdifiato le bellezze di una Catania inedita, quella che si sveglia, baciata dai primi timidi raggi solari. Ambrogio duetta con lo scrittore in maniera originalissima. Storia di tutti i giorni (Youcanprint Editore, 2018), di Francesco Manna e Agata Sava, con prefazione di Giuseppe Castiglia, raccolta di contest di mille caratteri che spaziano dall’attualità ai dolci ricordi del passato. Il testo è formato da tanti piccoli episodi che, come le ciliege, invogliano il lettore a piluccare piacevolmente, magari sotto un ombrellone. O, perché no, a Natale accanto al caminetto. Insomma, buona lettura a tutti!

Angelo Battiato

Angelo Battiato

Insegnante, esperto di storia locale, di tradizioni popolari e di dialetto siciliano. Ha in pubblicazione i seguenti libri di storia locale: “‘A Mascara – La commedia dell’arte misterbianchese”; “La chiesa della Madonna degli Ammalati e la famiglia Bruno – tra diritto di proprietà e devozione popolare”.
Ha curato la prefazione di alcune opere poetiche di importanti autori siciliani. Attualmente collabora con diverse testate giornalistiche, fra le quali “l’Alba” e “AetnaNet.org” (sito scolastico nazionale).

Tags: , ,

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura daniela schillaci danilo festa discarica motta festa film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO Silvia Ivanova spettacolo taormina teatro trecastagni virgillito

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni