A A
RSS

A Catania, da lunedì, le Agorà democratiche; dal 24 al 26/09 la Festa dell’Unità

Dom, Set 12, 2021

Spettacolo

DIBATTITI DEI DEMOCRATICI

Un momento di confronto voluto dal segretario nazionale Enrico Letta, per proporre idee che, tramite una piattaforma digitale, verranno offerte alla comunità dem. 

di Redazione

Il Partito Democratico di Catania e provincia si rimette in moto dopo la pausa estiva e avvia la stagione dei dibattiti.

Domani, 13 settembre, con inizio alle ore 17:30 presso il “Lido Azzurro” (Lungomare Kennedy, Plaia di Catania), si terrà l’Agorà Democratica del Pd etneo dal titolo La situazione degli enti locali tra pandemia e necessità di riforma. Sarà presente Antonio Misiani, responsabile Economia e Finanze del Pd nazionale. Interverranno amministratori locali, forze sociali e produttive, associazioni locali.

Le “Agorà Democratiche”, che si stanno svolgendo in tutta Italia, rappresentano un momento di confronto voluto dal segretario nazionale Enrico Letta, per proporre idee che, tramite una piattaforma digitale, verranno offerte alla comunità dem; le più rappresentative entreranno da gennaio nell’ambito della discussione per la costruzione dell’agenda politica del Partito Democratico e dell’intero centrosinistra.

A fine mese, dal 24 al 26 settembre, sempre nella location del “Lido Azzurro”, si terrà la Festa dell’Unità 2021, che, come da tradizione, offrirà momenti di dibattito e focus a 360° su Catania e sulla provincia etnea, a cui si affiancheranno eventi culturali e di genere diverso.

Sottolineano il segretario provinciale dem Angelo Villari ed il responsabile organizzativo Salvo Mavilla: «Democratico catanese a settembre fa festa 2 volte: il 13 avvia le Agorà Democratiche, importante momento di democrazia partecipativa, e a fine mese svolge la propria “Festa dell’Unità” per riprendere l’iniziativa politica e rilanciare il Pd con l’obiettivo di renderlo sempre più inclusivo e aperto alla società. Saranno momenti di proposte, confronto, ma soprattutto di condivisione con le donne, gli uomini, gli iscritti e i simpatizzanti che potranno esprimere la propria opinione guardandosi negli occhi.»

Redazione l’Alba

Tags: , ,

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura Coro lirico siciliano daniela schillaci danilo festa discarica motta film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'Alba ArteCulturaSocietà l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro mario incudine matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO spettacolo taormina teatro Teatro Massimo Bellini di Catania

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni