A A
RSS

Passaggio di Campana del Rotary Club Catania Duomo 150

Mar, Giu 30, 2020

Cultura&Società, Eventi, Informazione

CERIMONIA AL SALONE DELLE FESTE DI PALAZZO BISCARI DI CATANIA

L’evento ha segnato l’inizio del nuovo anno rotariano.

Il sindaco di Catania, on. Salvo Pogliese, ha rivolto parole di encomio nei confronti dei Club Service, come il Catania Duomo 150, che col volontariato affrontano le criticità dell’area metropolitana assieme all’Amministrazione comunale.

Intervento del sindaco Pogliese

Nel sontuoso Salone delle Feste di Palazzo Biscari, luogo-simbolo del mecenatismo accademico di Ignazio Paternò Castello, Principe di Biscari, nel rispetto delle norme anti-COVID, giovedì 25 giugno, si è tenuta la cerimonia del Passaggio di Campana del Rotary Club Catania Duomo 150, che segna l’inizio del nuovo anno rotariano e la fine del precedente, caratterizzato da uno straordinario impegno nel servizio sociale da parte dei soci del Club, nei campi della prevenzione sanitaria e della educazione alla salute, dell’assistenza agli indigenti, del recupero dei minori nei quartieri a rischio, della pulizia del patrimonio archeologico della città e delle zone di interesse naturalistico del territorio.

Il nuovo presidente Marcello Stella e la facente presidente uscente Cettina Lazzaro

La serata, voluta ed organizzata in modo eccellente dal fondatore del Club, Prefetto uscente, attuale vice-presidente ed assistente del governatore distrettuale Angelo Alaimo, ha avuto inizio con un messaggio del presidente uscente Ferruccio Cardillo, letto dalla presidente facente funzione Concetta Lazzaro, al quale ha fatto seguito il discorso programmatico del nuovo Presidente Marcello Stella. Ha preso quindi la parola il sindaco di Catania On. Salvo Pogliese, il quale, dopo avere illustrato la situazione socioeconomica della città, ha rivolto parole di encomio nei confronti dei Club Service, come il Catania Duomo 150, che mediante il volontariato affrontano, di concerto con l’amministrazione comunale, le criticità del contesto urbano e dell’area metropolitana.

A casa del col. Ferruccio Cardillo (seduto). Da sx.: Angelo Alaimo, Giovanni Falsone, Marcello Stella

Il discorso conclusivo è stato tenuto dall’ing. Alfio Di Costa, Governatore del Distretto Rotary 2110 Sicilia – Malta, che ha evidenziato il ruolo del Distretto Rotary 2110 come trait d’union tra la popolazione e le istituzioni nella diffusione e nell’attuazione dei valori civili nella società. Dopo gli interventi dei relatori, sono stati affiliati al Club, in qualità di nuovi Soci Ordinari, l’avv. Antonio Fiumefreddo, l’avv. Valerio Scelfo, il dott. Edmondo Scoto, il dott. Alfio Mosca ed il dott. Andrea Sedici. Infine, sono stati insigniti del titolo di Socio Onorario del Club il Governatore Alfio Di Costa ed il dott. Giovanni Annino.

La signora Cardillo omaggiata con un mazzo di fiori


Amap

Redazione l’Alba

Tags: , , ,

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura Coro lirico siciliano daniela schillaci danilo festa discarica motta film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'Alba ArteCulturaSocietà l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO spettacolo taormina teatro Teatro Massimo Bellini di Catania trecastagni

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni