A A
RSS

“A scacciata per scacciare il cancro” il 6 ottobre a Belpasso

Mer, Ott 2, 2019

Eventi, Spettacolo

MANIFESTAZIONE PRO SALUTE DELLA LILT AL GIARDINO “MARTOGLIO”

Interverranno la dott.ssa Maria Grazia Villari e la dottoressa Rossella Salemi su interessanti temi sociosanitari.

Faranno da cornice momenti di spettacolo con il cabarettista Massimo Spata, la Casa della Musica Lucio Dalla, l’attore Mario Opinato in un estratto de L’uomo dal fiore in bocca di Pirandello nella riscrittura e regia di Pino Pesce

Una sequenza de L’uomo dal fiore in bocca. Da dx: Mario Opinato con Valentina Signorelli, Alessandra Ricca

Domenica 6 ottobre, a Belpasso, presso il Giardino “Martoglio”, si terrà l’VIII edizione della consolidata manifestazione A Scacciata per scacciare il cancro, promossa dalla LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) di Catania e dalla locale delegazione, col patrocinio del Comune di Belpasso e della Pro Loco, che ha come obiettivo la raccolta di fondi a favore dell’attività dell’associazione. 

Dalle 10 in poi, e fino alla conclusione della manifestazione, si potrà visitare il “Mercatino di hobbistica” mentre, in serata, con un piccolo contributo si potrà degustare la scacciata siciliana e, in collaborazione con l’associazione Mo.I.Ca, anche la zuppa di ceci. 

L’evento, condotto da Anna Giarratana, come sempre vedrà alternarsi momenti di spettacolo e interventi su salute e prevenzione. Interverranno la dottoressa Maria Grazia Villari, medico, psicoterapeuta e docente della “Scuola Europea di Psicoterapia Funzionale”, che parlerà su L’impatto della malattia oncologica nella famiglia; e la dottoressa Rossella Salemi, biologa, dottoranda di ricerca presso il Dipartimento “Biometec” dell’Università di Catania, che parlerà di Efficacia dei trattamenti antitumorali. Lo spettacolo vedrà protagonisti il cabarettista Massimo Spata, la Casa della Musica Lucio Dalla, l’attore Mario Opinato in un estratto de L’uomo dal fiore in bocca di Pirandello nella riscrittura e regia di Pino Pesce. L’estratto vede anche in scena l’attore Gabriele Vitale e le ballerine Luisa Ippodrino e Valentina Signorelli. Da sottolineare le musiche di Elisa Russo e la voce fuori campo di Pino Caruso, cui verrà dedicato l’intervento teatrale.

Dichiara la dott.ssa Aurora Scalisi, Presidente della LILT di Catania:«Fra le tante manifestazioni annuali che la Lilt propone nella nostra provincia la “Scacciata per scacciare il cancro” rappresenta una bella festa d’autunno, da vivere insieme agli amici in un clima di convivialità, ascoltando buona musica, sorridendo con gli sketch proposti e, soprattutto, ottenendo informazioni utilissime per accogliere uno stile di vita sano improntato sulla prevenzione».

Edizione 2018: Enrico Guarneri con le volontarie della Lilt

Aggiunge Claudia Doria, responsabile LILT per il volontariato: «Le diverse raccolte fondi delle trascorse edizioni della “Scacciata per scacciare il cancro” hanno consentito di realizzare campagne di sensibilizzazione sulla prevenzione del tumore al seno e del melanoma, ma anche di contribuire all’acquisto di strumenti medici per la diagnosi precoce. Per questo 2019 abbiamo deciso di indirizzare la raccolta sia per le campagne di prevenzione, sia per l’acquisto di parrucche per donne meno abbienti in terapia che ne facciano richiesta».

La Redazione

Redazione l’Alba

Tags: , , , , , ,

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura daniela schillaci danilo festa discarica motta film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'Alba ArteCulturaSocietà l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO Silvia Ivanova spettacolo taormina teatro Teatro Massimo Bellini di Catania trecastagni

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni