A A
RSS

Da venerdì 13 maggio ritorna il Piano Segreto dei Benedettini

Mer, Mag 11, 2016

Eventi, Informazione

Un percorso per raccontare l’antica storia dei monaci della collina di Montevergine

L’intrigante viaggio nel tempo si snoda all’interno del complesso edificato a partire dal 1558 dall’ordine dei Benedettini di Catania. Il percorso svela anfratti, cunicoli, stanze e gallerie che conservano ancora oggi le tracce del terremoto del 1693 e quelle di una vita monastica dimenticata, ricoperta dalle macerie della calamità naturale che cambia l’aspetto della città, del Monastero e della quotidianità benedettina.

Giunto ormai al suo secondo compleanno il “Piano Segreto dei Benedettini” ha già raccontato a centinaia di visitatori lo stile di vita dei monaci prima del terremoto del 1693, quali relazioni avessero con altri monasteri e come vissero la Riforma della Chiesa. Grazie anche ad alcune ricostruzioni realizzate da Andrea Raimondo e diverse foto di archivio, durante la visita negli ambienti del Cinquecento sarà possibile immaginare un Monastero che apparentemente non esiste più ma che si conserva nella fitta trama di Collina di Montevergine.

Officine Culturali, in collaborazione con l’Università di Catania, rivela “il Piano segreto dei Benedettini” tra gli scaffali di una biblioteca nascosta per raccontare non delle bellezze e dei fasti dell’ordine spesso etichettato come “mangione e beone”, ma dell’austerità della regola benedettina che traspare nel rigore delle strutture architettoniche.

I percorsi partiranno ogni mezz’ora delle 20:00 alle 22:00, la visita guidata dura 2 ore circa. I posti sono limitatissimi (massimo 10 persone per gruppo) è dunque necessaria la prenotazione allo 0957102767 | 3349242464 tutti i giorni dalle 9.00 alle 17:00.

Costo del percorso: intero 10,00€ – ridotto Monastero Card e Studenti Universitari 6,00€

Nb:

  • Il percorso “Il piano segreto dei Benedettini” è fortemente sconsigliato a donne incinte; ai minori di 6 anni; i minori di 18 anni devono essere accompagnati da un adulto; è sconsigliata la partecipazione ai visitatori con difficoltà motorie, ai cardiopatici, agli asmatici, a chi soffre di claustrofobia. È consigliato un abbigliamento pratico.
La Redazione

Redazione l’Alba

Tags: , , , , ,

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura daniela schillaci danilo festa discarica motta film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'Alba ArteCulturaSocietà l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO Silvia Ivanova spettacolo taormina teatro Teatro Massimo Bellini di Catania trecastagni

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni