A A
RSS

Premio letterario “Paolo Prestigiacomo” di San Mauro Castelverde

Lun, Lug 22, 2019

Cultura, Cultura&Società, Eventi

VINCITORI EX AEQUO. IL 3 AGOSTO LA PREMIAZIONE A PIAZZA MUNICIPIO

Il sindaco: «Con questa importante iniziativa culturale s’intende ricordare un illustre concittadino dimostrando che anche nella Sicilia meno nota, a torto considerata minore, è possibile realizzare progetti di alto profilo culturale»

Da sx in senso orario: Tiziano Brocciato, Giuseppe Grattacaso, Antonio Lanza, Maria Pia Quintavalla

Si è concluso il VII Premio Letterario “Paolo Prestigiacomo” San Mauro Castelverde  organizzato dal Comune di San Mauro Castelverde in collaborazione con il periodico culturale l’EstroVerso e con il Centro di Poesia Contemporanea dell’Università di Catania.

La giuria, composta da Gabriella Sica (presidente), Roberto Deideir e Maria Attanasio, dopo un’attenta e scrupolosa valutazione delle tante opere pervenute da tutta Italia, ha decretato vincitori ex aequo Tiziano Broggiato con Novilunio Edizioni LietoColle e Giuseppe Grattacaso con Il mondo che farà Edizioni Elliot. Sono state poi assegnate (sempre dalla stessa giuria due Menzioni Speciali ad Antonio Lanza per il libro Suite Etnapolis, edito da Interlinea, e a Maria Pia Quintavalla per Quinta Vez, edizioni Stampa 2009.

La consegna del Premio, presente Catena Fiorello, avverrà alle ore 18,30 del 3 agosto in piazza Municipio.

Sette giovani poeti siciliani (Gianluca Furnari, Antonio Lanza, Noemi De Lisi, Gianluca D’Andrea, Andrea Accardi, Pietro Cagni e Naike Agata La Biunda) raccoglieranno simbolicamente l’eredità poetico-letteraria del poeta maurino E per celebrarne la memoria, i Sette, unitamente alle loro poesie, leggeranno liriche della raccolta Grotteschi di Prestigiacomo.

Dichiarano il sindaco Giuseppe Minutilla e l’assessore alla Cultura, Nino Daino: «Siamo molto soddisfatti. Dopo 12 anni ritorna il premio di poesia intitolato a Paolo Prestigiacomo, poeta di San Mauro Castelverde, discepolo e amico di Palazzeschi, scomparso prematuramente a Roma nel 1992. L’Amministrazione comunale con questa importante iniziativa culturale intende ricordare un proprio illustre concittadino dimostrando al contempo che anche nella Sicilia meno nota e a torto considerata minore è possibile realizzare progetti di alto profilo culturale. Crediamo che questa edizione del premio possa rappresentare non solo un momento significativo per la nostra comunità ma anche l’occasione per riscoprire e riconsiderare la figura di Paolo Prestigiacomo all’interno della storia della letteratura siciliana e italiana del Novecento».

Santy Caruso

Santy Caruso

Tags: , , , ,

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura daniela schillaci danilo festa discarica motta festa film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO Silvia Ivanova spettacolo taormina teatro Teatro Massimo Bellini di Catania trecastagni

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni