A A
RSS

“Volti e geometrie”, personale di Rosaria Caniglia

Gio, Ago 29, 2019

Arte, Spettacolo

RIMANDI SIMBOLICI E LETTERARI AL MUSEO “EMILIO GRECO” DI CATANIA

Una testimonianza di anni di ricerca per una pittura che non è solo calligrafica, ma veicolo di  una comunicazione immediata e  di  un cammino di riflessioni

Sopravvissuta, olio su tela, cm 40×60

Rosaria Caniglia, una vita dedicata alla scuola, ma anche un grande amore per l’arte e in particolare per la pittura.

Ritornata, nell’ultimo decennio, alla pittura, la professoressa inaugurerà la sua prima personale Volti e geometrie (una trentina di opere olio su tela) presso il museo Emilio Greco di Catania, testimonianza di anni di ricerca personale per una pittura che non sia solo calligrafica, ma veicolo di  una comunicazione immediata e  di  un cammino di riflessioni intessuto di simboli e richiami  letterari.

Di lei è stato detto: “ … nelle opere di Rosaria Caniglia c’è [ … ] come una tensione fra due estremi e, contemporaneamente, una trama che, con fili sottili, li collega.”

Il futuro ti ride alle spalle, olio su tela, cm 60×80

Nelle opere dell’autrice sono frequenti giovani volti femminili. “… queste ragazze, queste preadolescenti hanno sguardi attoniti, dubbiosi, speranzosi, ma anche sfrontati e decisi.”

C’è, peraltro, in questi lavori, anche una forte presenza di figure geometriche.

La luna e il palazzo, olio su tela, cm 60×80

“Si nasconde, nella figura geometrica, la razionalità salvifica, che consente il distacco dalle ansie, l’approdo ad un luogo quasi metafisico …”

Una pittura dunque che, se talvolta, ad un primo sguardo, può apparire iperrealismo, non lo è, per la presenza sottesa di rimandi simbolici e letterari.

La mostra sarà inaugurata il 7 settembre alle ore 16.30 e sarà visitabile tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00. La domenica dalle 9.00 alle 13.00.

Marina Mangiameli

Redazione l’Alba

Tags: , , ,

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura daniela schillaci danilo festa discarica motta film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'Alba ArteCulturaSocietà l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO Silvia Ivanova spettacolo taormina teatro Teatro Massimo Bellini di Catania trecastagni

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni