A A
RSS

“I Concorso Lirico Internazionale Lions on-line”

Mar, Mag 12, 2020

Spettacolo

EVENTO-PRESTIGIO DEL LIONISMO ITALIANO

Manifestazione di “BEL CANTO” promossa dai Club “Catania Host” e “Catania Vallis Viridis” del Distretto 108Yb e dai Club “Milano Casa della Lirica” e “Milano alla Scala” del Distretto 108 Ib4

I Lions, nella loro oramai lunga storia, il cui inizio risale al lontano 1917, hanno dato prova, con le loro innumerevoli iniziative intraprese in diversi parti del mondo, della loro sincera vocazione a servire le comunità nelle quali essi operano, vocazione sintetizzata ed espressa con il loro motto “we serve”. Sembra quindi quasi impossibile che un singolo evento lionistico, quale il “I Concorso Lirico Internazionale Lions on-line” di cui qui ci occupiamo, possa distinguersi dagli altri e assumere una valenza e un significato di particolare rilevanza. Eppure, se esaminiamo le caratteristiche del nostro “Concorso”, diventa facile notare come esso dia pratica implementazione a diversi principi e valori fondanti dell’Associazione Lions. 

Si tratta infatti di un concorso (al quale ci si può iscrivere entro il prossimo 30 giugno) voluto e organizzato da quattro club: “Catania Host” e “Catania Vallis Viridis” e “Milano Casa della Lirica” e “Milano alla Scala” con il patrocinio dei relativi Distretti: il Distretto 108Yb (Sicilia) e il Distretto 108 Ib4 (La Grande Milano).

Ciò, dunque, costituisce un esempio mirabile di collaborazione e amicizia non solo tra club dello stesso Distretto ma anche tra club di distretti diversi del Multi-distretto 108 ITALY, ed è in piena sintonia con uno dei principali scopi del “Lions Clubs International” che recita: “unire i club con vincoli di amicizia, fratellanza e comprensione reciproca”.

Questo concorso, inoltre, è aperto a candidati (di età superiore a 18 anni) di tutte le nazionalità. Esso, quindi, contribuisce a realizzare un altro degli scopi del Lionismo, che consiste nel “creare e promuovere uno spirito di comprensione tra i popoli del mondo”, e lo fa attraverso uno dei pochi “linguaggi universali” quale è la musica, capace di parlare alla mente e al cuore di popoli diversi per posizione geografica, lingua, costumi, tradizioni e cultura. Infine, contribuendo a promuovere la cultura musicale e fornendo ai giovani cantanti un’opportunità di affermazione nella loro carriera, si dà pratica realizzazione ad ancora un altro degli scopi lionistici, che ci chiede di “partecipare attivamente al bene civico, culturale, sociale e morale della comunità”. A tal riguardo, è da notare che il Concorso in oggetto prevede, oltre a dei premi per i cantati ritenuti più meritevoli dalla giuria, anche un “Premio Speciale Giovani Voci”, riservato a cantanti di età inferiore a 24 anni, e un “Premio Speciale Vincenzo Bellini” che sarà conferito al concorrente che si sarà distinto per la migliore interpretazione di un’aria tratta dal repertorio operistico belliniano; con ciò si intende, da una parte, aiutare i giovani talenti ad emergere e, dall’altra, rendere omaggio al genio musicale del Cigno di Catania, che è anche la città dove operano due dei club organizzatori.

La proclamazione dei vincitori avverrà in data 08 luglio 2020. I primi tre classificati riceveranno una targa-premio e avranno la facoltà di partecipare a due concerti di gala che si terranno a Milano e Catania nella primavera 2021 (compatibilmente con l’emergenza sanitaria). Inoltre, i concorrenti più meritevoli (ad insindacabile giudizio della giuria del concorso) potranno essere segnalati per essere invitati a manifestazioni o iniziative musicali organizzate dai Lions Club nazionali. Le targhe di riconoscimento saranno consegnate in occasione di un Concerto di Gala che si terrà a Milanonella primavera del 2021. A tutti i partecipanti saranno inviati attestati di partecipazione alla manifestazione.

Altro aspetto da segnalare è l’alto livello della manifestazione, legato al valore dei Direttori artistici (Silvana Debenedetti e Maria Schillaci), dei componenti il Comitato artistico (Anna Laura Longo, Claudia Aiello, Pietro Bonadio e Sara Mescia) nonché dei membri della Giuria, composta da: Lucia Mazzaria, soprano (Presidente); Armando Ariostini, baritono; Carlo Donadio, direttore d’orchestra; Rino Alessi, musicologo e giornalista; Antonino Averna, pianista e direttore del Conservatorio Corelli di Messina; Daniele Ficola, docente presso il Conservatorio di Palermo;  Walter Roccaro, direttore del Conservatorio A. Scontrino di Trapani.

Infine, a causa delle limitazioni imposte dall’epidemia in corso, il concorso si svolgerà per via telematica; i candidati invieranno registrazioni audio-video delle due arie d’opera che intendono sottoporre al giudizio della Giuria; il video dovrà essere caricato sulla piattaforma YouTube in forma pubblica o privata, riportando il collegamento (link) nella domanda di partecipazione. Sarà creata la paginaFacebook del Concorso all’interno della quale gli organizzatori inseriranno le esecuzioni musicali conformi al Regolamento. In aggiunta ai Premi della Giuria, sarà assegnato il “Premio del pubblico online” in base al numero dei “like” apposti dai visitatori della pagina f.b.

Tenendo presente i dati brevemente esposti, mi sembra giustificato affermare che questo “I Concorso Lirico Internazionale Lions” può essere giudicato un evento che giova al prestigio non solo dei Club organizzatori e dei due Distretti patrocinatori ma di tutto il Lionismo italiano.

Francesco Belfiore

Redazione l’Alba

Tags: , ,

Lascia un commento

agata rizzo alba arte bellini belpasso biancavilla cannizzaro carlo caputo carmelo ciccia catania cinema collura daniela schillaci danilo festa discarica motta film giuseppe cantavenere iti cannizzaro l'alba l'Alba ArteCulturaSocietà l'alba periodico laura cavallaro laura timpanaro libro matteo collura misterbianco mostra motta sant'anastasia nino di guardo no discarica norma viscusi paternò patrona pdf pino pesce pirandello rosa balistreri scuola SI.RO Silvia Ivanova spettacolo taormina teatro Teatro Massimo Bellini di Catania trecastagni

Bacheca Periodico – Ultime Edizioni